• img
  • img
  • img

ORVIETO AND CIVITA BIKE EXPERIENCE € 70 p.p.

Orvieto e Civita di Bagnoregio rappresenta un Top Bike Tour, ossia uno dei percorsi e delle esperienze più indimenticabili nell' Etruria. Si svolge su un percorso misto, dove incontriamo qualche salita impegnativa, ma affrontabile tranquillamente anche senza particolare allenamento, con le nostre e-bikes.    

Uscendo da Orvieto in direzione sud  si percorre la salita che porta all’ Abbazia dei SS. Severo e Martirio, comunemente chiamata la  Badia di Orvieto le cui origini risalgono al VI secolo. Continuando la salita che conduce a Canale ci si affaccia quindi su un  altopiano, mai noioso, con bellissimi paesaggi a 360°, che dall’ Umbria conducono nel Lazio: aziende agricole, vinicole e splendidi casali costeggiano la via che conduce a Bagnoregio, per giungere  all’antica Civita: il colpo d’ occhio all’ arrivo toglie il fiato.    

Il piccolo borgo arroccato su una rupe è visitabile solo a piedi (le biciclette vanno lasciate alle porte del centro storico) ed all’ interno si ritorna indietro di secoli, ci si immerge in un mondo antico, fatto di vicoli, piazzette, scorci e vedute senza pari. Antiche trattorie e taverne, piccoli negozi di artigianato locale e di essenze ricavate da fiori, erbe e piante del territorio, sono una tentazione continua.

E' quasi d' obbligo sedersi all' interno di uno dei numerosi locali  o nella piazzetta della Chiesa, sorseggiando il rinomato vino tipico di Montefiascone, Est Est Est, per degustare le prelibatezze del luogo: focacce, salumi, pecorini,  le paste con sugo di cacciagione ed i legumi del territorio.

Il suo soprannome “La Città che Muore” non deve ingannare, in realtà è una piccola perla incastonata nella valle dei Calanchi, un paesaggio unico reso tale dall’ erosione e dalle frane, tanto che già gli antichi etruschi iniziarono delle opere di stabilizzazione per evitare che anche l’ abitato franasse.  San Bonaventura nacque a Civita, e qui fu miracolosamente guarito in giovane età da San Francesco d’ Assisi.   

Diversi registi hanno qui ambientato i loro film, da Steno a Genovesi, ma il titolo che meglio rende onore a questo Borgo è quello del film di Haiyao Miyazaki: Laputa, il Castello nel Cielo. Recentemente il film di grande successo  "Può baciare lo sposo", ha visto qui Diego Abbatantuono e Monica Guerritorre interpreti di una straordinaria commedia.

Sia che abbiate visitato questi luoghi con i nostri tour guidati o utilizzando il servizio bike rental la Vs. escursione rimarrà tra i ricordi migliori.

Si raccomanda di prendere visione della sezione UTILI

Km.: 44
Dislivello: 451 m.
Durata: 6 h
Tipo di bicicletta consigliata: tutte
Grado di difficoltà: basso

Strutture amiche

Collevento Resort, Loc. Le Velette
www.torrecollevento.it

 

Iscriviti alla nostra newsletter!


Iscriviti