• img
  • img
  • img

GUARDEA E LA NECROPOLI ETRUSCA DEL VALLONE DI SAN LORENZO € 70 p.p.

 Iniziamo il Bike Tour da Orvieto Scalo in direzione sud-est per giungere poco dopo  nel  parco fluviale del Tevere

Il  leccio, il salice bianco ed il pioppo costituiscono la tipica flora locale; così come il falco pescatore, il cigno, l'airone bianco maggiore, l'airone cinerino, il cormorano. la poiana ed il germano reale, rappresentano la fauna tipica. Tra i pesci troviamo in particolare il persico, il luccio e la carpa.

Riprendendo il percorso con le nostre e bikes, si percorre una via nel tipico paesaggio Umbro, ai cui lati si alternano boschi, prati e campi coltivati, in un susseguirsi di colori e situazioni in continuo divenire, in un ambiente mai piatto, ma sempre ondulante e gradevole.

Gli appassionati di foto potranno godere di scatti di rara bellezza a ricordo di un bike tour indimenticabile.

Si giunge così alle Necropoli  Etrusca nel Vallone  San Lorenzo. È la più ampia necropoli preromana scoperta in Umbria. La visita alla necropoli,  è quanto mai gradevole, grazie alla presenza di un percorso guidato e attrezzato con aree di sosta. Gli scavi  hanno riportato alla  luce numerose tombe nella roccia, all’interno vi erano banchine per la deposizione degli oggetti appartenenti al defunto, secondo un rituale consolidato, che consisteva nell’ammassare ossa e oggetti negli anfratti per far posto ad altre sepolture.

Si riparte quindi in sella alle bici per continuare il tour in direzione di Guardea, che già dal nome allude ad un 'posto di guardia'. Due cinte murarie precedenti la civiltà romana, simmetriche, comunicanti visivamente fra di loro e messe a guardia della via che congiungeva l'Etruria meridionale con l'attuale provincia di Terni, ancora distintamente visibili sui monti Pianicel Grande e Castellari.

Il Castello del Poggio (XI secolo) edificato dai Normanni fondato come feudo imperiale nel 1034 su una pià antica torre bizantina, è uno dei castelli più antichi d'Italia, ed ancora in buono stato di conservazione.  Numerosi personaggi passati alla storia conquistarono tale fortezza: Federico II di Svevia detto il Barbarossa, Carlo V d'Asburgo, Cesare Borgia che lo regalò a sua sorella Lucrezia, Filippo di Savoia-Nemours e per ultima la principessa Olimpia Maidalchini Doria Pamphili. Il luogo divenne un Art Center, e vi soggiornò anche  John Steinbeck.  Per l' importanza storica e culturale, il Ministero dei Beni Culturali ha concesso al Castello il vincolo di Monumento Nazionale.  Pur essendo privato, si può visitare gratuitamente contattando il Comune di Guardea.

Con grande dispiacere è arrivato il momento di rientrare, costeggiando il corso del Tevere, ad Orvieto, dove concludiamo questo Top bike tour

Km.: 65
Dislivello: 520 m.
Durata: 7 h
Tipo di bicicletta consigliata: Trekking o MTB
Grado di difficoltà: medio

Si raccomanda di prendere visione della sezione UTILI

Strutture amiche:

Agriturismo Pomonte a Corbara
www.pomonte.it

Iscriviti alla nostra newsletter!


Iscriviti